ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
La newsletter è un servizio gratuito che consente ai lettori di ricevere direttamente nella propria casella di posta elettronica le notizie più interessanti pubblicate sul sito Mondolo Ricciotti.

Per iscriversi alla newsletter è sufficiente compilare il form sottostante. Dopo aver inserito nell'apposito campo l'indirizzo e-mail al quale si vuole ricevere le news basta cliccare sull'opzione "Iscriviti".

Email:
 








Dall'uva all'uva passa:LA SUPER-MERENDA FA BENE A CUORE E DENTI



21/09/2015

Pieno di antiossidanti dagli acini non chiamatela più uvetta.

Perché l'uva passa, quella rugosa e un po' bruttina, potrebbe essere un concentrato di antiossidanti utile per la prevenzione di un buon numero di patologie.

Cominciando dalla bocca.

Spiega lo studio pubblicato sul Journal of food science, infatti, che nell'acino appassito di uva si concentrano dosi super di antiossidanti in grado di contrastare contro lo Streptococcus mutans, uno dei più combattivi batteri che formano la placca e minacciano i denti.

Secondo i ricercatori guidati da Ashley R. Waters dall'uvetta può arrivare un valido aiuto alla formazione del film batterico che attacca i denti, favorisce il distacco della gengiva e in definitiva la caduta dei denti.

Ma non solo.

Effetti sono stati accertati anche contro diabete e rischi cardiovascolari.

Nonostante il tenore di zuccheri elevato, risultato della disidratazione dell'uva – comunemente l'uva passita si utilizza per i vini dolci -, l'elevato livello di vitamine e nutrienti permette di ridurre l'apporto di zuccheri e grassi da altre fonti alimentare.

Lo ha stabilito lo studio condotto tra il 2003 e il 2008 su un gruppo di bambini che poteva scegliere di fare merenda con “fuori pasto” diversi: uva passa, uva, patatine, biscotti al cioccolato.

I bimbi golosi di uva e uvetta non solo era più sazi degli altri, ma introducevano nella dieta anche fonti salutari di fibre, antiossidanti come il resveratrolo, vitamina C, potassio e ferro.

Una merenda più sana di così?