ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
La newsletter č un servizio gratuito che consente ai lettori di ricevere direttamente nella propria casella di posta elettronica le notizie pių interessanti pubblicate sul sito Mondolo Ricciotti.

Per iscriversi alla newsletter č sufficiente compilare il form sottostante. Dopo aver inserito nell'apposito campo l'indirizzo e-mail al quale si vuole ricevere le news basta cliccare sull'opzione "Iscriviti".

Email:
 








PIERCING: UNA MODA CON EFFETTI COLLATERALI



18/05/2015

I piercing alla lingua e alle labbra sono molto amati dai giovani, che li considerano gioielli esotici.

Dal punto di vista odontoiatrico, pero', e' opportuno avanzare delle riserve: i metalli inseriti nel cavo  orale possono danneggiare la lingua, i denti e le gengive.

In casi rari possono addirittura provocare la perdita dei denti.

I piercing alla lingua o alle labbra con oggetti in acciaio chirurgico, niobio o titanio godono di un favore sempre maggiore tra i giovani. Questa pratica, tuttavia,non e' del tutto innocua: bucare la lingua ,per esempio, nei primi giorni causa un forte gonfiore accompagnato da dolore.

il contatto costante del piercing con la saliva e il cibo implica un maggior pericolo di infezione, ragione per cui e' assolutamente indispensabile farsi fare il piercing da uno specialista che garantisca la massima sterilita'.

Anche le gengive e i denti corrono dei rischi: la pressione o il movimento frequente del metallo in bocca puo' provocare un'atrofia delle gengive, nonche', crepe e scheggiature nei denti.

I piercing alla lingua e alle labbra danneggiano soprattutto le gengive dei molari e degli incisivi inferiori e gia' nel giro di pochi mesi le gengive si ritraggono scoprendo i colletti.

Le conseguenze sono: denti sensibili e parodontite, piu' raramente anche la perdita dei denti.

Sono soprattutto le chiusure di metallo che possono rovinare i denti, le gengive e mucose del cavo orale. Se per esempio, una chiusura inserita nel labbro inferiore preme contro la gengiva, e' possibile che si formino delle tasche gengivali.

Chi ha un piercing in bocca dovrebbe quindi curare in modo particolare la propria igiene orale, lavandosi i denti 3 volte al giorno con uno spazzolini morbido.

Anche il piercing va tolto e pulito regolarmente perche' su di esso puo' depositarsi il tartaro.

Le conseguenze principali del piercing in bocca sono le seguenti:

- dolori, sanguinamenti, infiammazioni

- gengiviti con consenguente atrofia delle gengive

- crepe e scheggiature dello smalto dei denti

- modifiche nella posizione dei denti

- difficolta' masticatorie e di fonazione.